by Admin Admin

Fibrostir nella coibentazione del tetto rovescio praticabile

Lo stesso nome ne delinea chiaramente la peculiarità: il tetto rovescio si chiama così per la sua stratigrafia che stravolge i canoni tradizionali del tetto piano. Nella pratica, l’applicazione del tetto rovescio prevede dapprima l’applicazione della guaina impermeabilizzante e poi quella del pannello isolante. Divenendo lo strato più esposto alle intemperie e, quindi, all’acqua e alle sollecitazioni meccaniche, è necessario che l’isolante sia particolarmente resistente.

Fibrostir in questo non teme confronti! È dotato, infatti, di un bassissimo coefficiente di assorbimento d’acqua, una buona resistenza al vapore e un’alta stabilità dimensionale.

I vantaggi del tetto rovescio praticabile

La particolare stratigrafia del tetto rovescio determina una serie di vantaggi, risolvendo anche alcuni problemi tipici del più popolare tetto caldo. Innanzitutto, la posizione della guaina impermeabilizzante la rende inattaccabile, proteggendola da attacchi climatici e sollecitazioni meccaniche. L’azione anticondensa del tetto rovescio, poi, pone fine definitivamente a quell’accumulo di vapore acqueo che nel tetto caldo viene intrappolato tra l’isolante e la guaina.

L’eccezionalità di Fibrostir

La gamma in polistirene espanso estruso è stata ideata proprio per rispondere in maniera efficace all’esigenza di utilizzare materiali con un forte potere termoisolante e un’elevata resistenza all’acqua e alla compressione. In questo caso, in modo particolare perché il tetto rovescio è praticabile, dunque i materiali devono essere in grado di sopportare pesi importanti.

Inoltre, il polistirene espanso estruso è un materiale che offre un’eccellente stabilità dimensionale grazie alla particolare struttura con almeno il 95% di celle chiuse. Questa sua caratteristica lo rende un materiale isotropo e omogeneo capace di garantire stabilità, solidità ed efficacia isolante nel lungo periodo.

Progettare soluzioni che non hanno bisogno di essere sostituite significa anche essere sostenibili e avere un impatto ambientale minimo. Vai alla pagina Fibrostir e scopri le diverse applicazioni possibili.

*Nell’immagine, due applicazioni su tetto rovescio dei pannelli isolanti Fibrostir.